lunedì 23 luglio 2012

Inail 2012: minimali di retribuzione e premi per l'Autoliquidazione 2012/2013

Riportiamo i limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi e gli importi dei premi unitari artigiani stabiliti dall'Inail per l'Autoliquidazione 2012/2013.
I minimi per la generalità dei lavoratori (esclusi gli operai agricoli, le erogazioni speciali e le indennità di disponibilità previste nel contratto di lavoro intermittente) per l' anno 2012, in seguito alla variazione percentuale calcolata dall'Istat del 2,7%, sono pari a:
  • 45,70 euro: limite minimo giornaliero
  • 1.188,20 euro: limite minimo mensile


Operai agricoli: Il limite minimo di retribuzione giornaliera è pari a 40,65 euro.

Lavoratori part-time - Considerando l'orario normale di 40 ore settimanali, la retribuzione oraria minimale per l'anno 2012 risulta pari a 6,86 euro.



Parasubordinati:
  • Dal 1° luglio 2011 i limiti minimo e massimo dell’imponibile mensile corrispondono ai seguenti importi: 1.223,43 e 2.272,08 euro
Prestazioni occasionali – Se di durata non superiore a 30 giorni nel corso dell'anno solare e con un compenso non superiore a 5.000 euro, dal 1° luglio 2011, i limiti minimo e massimo dell'imponibile giornaliero e mensile risultano essere:
  • minimo e massimo giornaliero 48,94 - 90,88 euro
  • minimo e massimo mensile 1.223,43 - 2.272,08 euro.


Premi unitari artigiani

I premi unitari artigiani relativi all’anno 2012, considerando una retribuzione minima annua di 13.710,00, sono così determinati:



Classi di rischio Premio unitario
1 77,70
2 162,10
3 318,50
4 498,10
5 698,40
6 897,20
7 1.102,40
8 1.212,00
9 1.665,00


Riferimenti normativi:

Circolare INAIL 27/03/2012, n. 16


N.B. L'INAIL, con Circolare n. 42 del 5/9/2012, ha comunicato la rivalutazione per l'anno 2012 dei limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi assicurativi per le seguenti categorie:


Parasubordinati:
  • Dal 1° gennaio 2012 i limiti minimo e massimo dell’imponibile mensile corrispondono ai seguenti importi: 1.292,90 e 2.401,10 euro
Prestazioni occasionali – Se di durata non superiore a 30 giorni nel corso dell'anno solare e con un compenso non superiore a 5.000 euro, dal 1° gennaio 2012, i limiti minimo e massimo dell'imponibile giornaliero e mensile risultano essere:
  • minimo e massimo giornaliero 51,72 - 96,04 euro
  • minimo e massimo mensile 1.292,90 - 2.401,10 euro.












Per ricevere periodicamente la nostra newsletter, inserisci quì la tua e-mail:


Delivered by FeedBurner

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails