mercoledì 30 aprile 2014

La mediazione tributaria

La mediazione tributaria
La mediazione delle controversie in ambito tributario è stata introdotta dalla “Manovra 2011” (D.L. n. 98/2011, convertito con modificazioni dalla L. n. 111/2011), che ha inserito il nuovo 
art. 17-bis nel D.Lgs. n. 546/1992, con il quale si è disciplinato tale istituto e – prima ancora – quello del reclamo obbligatorio, entrambi con finalità deflattive.

Con questo manuale si approfondiscono le problematiche operative per il contribuente e per l’Agenzia delle Entrate, nascenti dall’applicazione delle nuove procedure: si evidenziano le differenze e i diversi vantaggi per chi voglia elaborare una “strategia” sia in fase pre-contenziosa che contenziosa, prestando attenzione non tanto all’aspetto teorico, quanto a quello pratico, per consentire al professionista, all’azienda ed all’ufficio tributario di svolgere nel migliore dei modi la mediazione delle posizioni delle parti.

La trattazione inizia confrontando il reclamo obbligatorio e la mediazione facoltativa con la conciliazione giudiziale, per poi proseguire raffrontando la mediazione tributaria con gli altri istituti deflattivi del contenzioso tributario. L’obiettivo è quello di suggerire una strategia di difesa per il contribuente, utile sia quando la parte decide di addivenire ad una soluzione bonaria, sia quando intraprende la lite.

L’esposizione, rigorosa e sintetica, è resa ulteriormente fruibile dalla continua presenza di schemi, grafici e figure, che agevolano l’immediata comprensione degli argomenti trattati.

Il Volume "La mediazione tributaria" autore Francesco Verini, editore Maggioli, p.2014, è in vendita anche su Amazon.it al prezzo di € 30,00.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails