mercoledì 7 maggio 2014

Locazioni immobiliari 2014

Locazioni immobiliari 2014
La disciplina relativa alle locazioni immobiliari è stata oggetto negli ultimi anni di profonde innovazioni che hanno di conseguenza variato diversi aspetti ad essa connessi.

Tra le principali novità di recente istituzione si segnalano le seguenti:
  • introduzione del nuovo modello RLI, in sostituzione dei Modd. Siria, Iris, e parzialmente del Mod. 69 (solo relativamente ai contratti di locazione). A decorrere dal 1° aprile 2014 il Mod. RLI è infatti l’unico modello utilizzabile per richiedere la registrazione del contratto di locazione/affitto, comunicare proroghe, cessioni e risoluzioni del contratto, esercitare o revocare l’opzione per la cedolare secca, comunicare i dati catastali relativi all’immobile locato;
  • possibilità di richiedere l’addebito dell’imposta di bollo e di registro direttamente sul conto corrente, tramite segnalazione delle proprie coordinate bancarie;
  • possibilità di effettuare i versamenti sopracitati con il nuovo Mod. F24 ELIDE anziché con il Mod. F23, il quale potrà essere utilizzato ancora fino al 31 dicembre 2014;
  • predisposizione dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE), il quale, a seconda dei casi, dovrà essere allegato al contratto o semplicemente presentato al conduttore.

Il testo, giunto alla sesta edizione costituisce una completa guida sui contratti di locazione offrendo una panoramica a 360 gradi di tutte le problematiche sia di natura contrattuale che fiscale inerenti le varie tipologie di contratto.

La pubblicazione è suddivisa in pratiche sezioni e fornisce un’ampia panoramica su:
  • i vari tipi di contratti di locazione:
    • sia ad uso abitativo (contratti liberi, convenzionati, transitori, transitori per studenti, ecc.),
    • sia ad uso diverso (contratti commerciali, artigianali, alberghieri, ecc.),
    • gli eventi che caratterizzano ciascuna tipologia di contratto: registrazione, deposito cauzionale, rinnovo tacito, proroga, recesso, disdetta, cessione del contratto, aggiornamento canoni, ecc.;
    • gli aspetti fiscali ed i connessi oneri dichiarativi relativi alle locazioni distinguendo a seconda che il proprietario decida di assoggettare a tassazione agevolata (cedolare secca) o ordinaria i canoni d’affitto.

Infine, il testo è completato dall’esame delle principali problematiche in tema di accertamento sia ai fini delle imposte dirette che ai fini dell’imposta di registro, degli aspetti sanzionatori e della possibilità di ricorrere all’istituto del ravvedimento operoso per sanare eventuali errori od omissioni.

Il Volume "Locazioni immobiliari 2014" autore Centro Studi Fiscali, editore Seac, p.2014, è in vendita anche su Amazon.it al prezzo di € 28,00.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails